Stanno ancora esultando per il risultato raggiunto a Rimini, ai campionati italiani, con l’ambitissimo premio “Il Gelato d’Oro”, ma di fatto, hanno già preparato le valigie da diverso tempo. Michele Morelli, Presidente della Fipe Confcommercio, e Stefano Biasini, titolari del Gran Caffè, primi a ricollocarsi (nell’estate del 2009) in viale Corrado IV, entro la fine di Luglio apriranno a Filadelfia in Pennsylvania il “Gran Caffè L’Aquila”.
Nella quinta città degli Stati Uniti, Morelli e Biasini, non andranno con la valigia di cartone e la colonna sonora di Mario Merola, perchè troveranno il solco già aperto, e pure rigoglioso. Screen Shot 2016-08-02 at 11.38.04 AM

Si tratta di un importante ristoratore italo-americano, che cercando eccellenze in Abruzzo, ha scoperto e apprezzato il gelato e la torrefazione del Gran Caffè dell’Aquila. E così sulla stessa formula aquilana, viaggerà il nuovo locale americano. Morelli ci dice che all’Aquila “si tirerà” fino dicembre, poi è da vedere…”. Il tutto, neanche a dirlo, strettamente collegato, al prospettarsi di un periodo nero con le lungaggini del cantiere nonchè le calende greche per il centro storico, in Piazza Duomo, dove nacque il locale nel 2003.

D’altronde, Morelli è sul piede di guerra da quando sono i partiti i lavori per la realizzazione della mega rotatoria che ha comportato la riduzione di carreggiata e il calo del 40 per cento del lavoro di tutte le attività che insistono sulla zona. Detto e fatto, magari con il nodo in gola. Più americano di così?. “Maccarone m’hai provocato?… e mo me te magno…”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *